Responsabilità degli Enti ai sensi del D.Lgs. 231/01 e modelli organizzativi

INFO info@codesrl.net
EROGATO DA CO.DE S.r.l.
PARTNERSHIP Università degli Studi di Foggia – Dipartimento di Economia
OBIETTIVI Il corso ha come obiettivo quello di fornire una specifica formazione sul tema della responsabilità da reato degli enti ai sensi delD.Lgs. 231/2001.Nell’ambito delle sessioni formative vengono affrontati i presupposti della responsabilità e le singole fattispecie che ne costituiscono il fondamento, esaminando i modelli esimenti, la loro struttura e le metodologie per la relativa realizzazione.Realizzato secondo un’impostazione di tipo pratico-operativo, il corso propone anche lo studio di casi specifici e coinvolgerà coloro che vi partecipano nell’affrontare soluzioni concrete.
DURATA 24 ore (3 giornate)
DESTINATARI Professionisti e Consulenti, Amministratori, Dirigenti e funzionari di enti ed imprese.
ARGOMENTI I Modulo-Introduzione alla Responsabilità amministrativa degli Enti:

  1. I soggetti ai quali si applica la disciplina di cui al Decreto 231;
  2. I criteri di imputazione della responsabilità;
  3. I reati previsti dal Decreto 231;
  4. Analisi delle fattispecie più rilevanti.

II Modulo – Modelli esimenti della responsabilità:

1.     Modelli organizzativi e funzione esimente;

2.     Le fasi per l’implementazione dei modelli:

a)    Mappatura;

b)    Analisi dei rischi;

c)    Protocolli preventivi;

d)    Codice Etico e Sistema Disciplinare;

3.     Modelli 231 ed integrazione con altri sistemi di gestione aziendali (ISO 9001/ISO 14001/OHSAS 18001);

4.     Modelli organizzativi e reati colposi.

III Modulo – L’organismo di Vigilanza e la gestione dei flussi informativi:

  1. Composizione e requisiti dell’OdV;
  2. Funzioni dell’Organismo;
  3. Responsabilità dei membri dell’OdV;
  4. Flussi informativi da e verso l’OdV;

5.     Tutela del dipendente che segnala gli illeciti (whistleblowing) secondo le ultime novità di cui alla L. n.179 del 31.11.2017.

METODOLOGIA DIDATTICA Il corso si svolgerà in modalità “lezione frontale” utilizzando strumenti di supporto multimediali.Durante l’esecuzione del corso sarà distribuito materiale di supporto cartaceo quali dispense.
DOCENTI Il corso potrà essere tenuto, a seconda delle disponibilità, da:1. Avvocati;2. Magistrati;3. Professori universitari.
ATTESTATI Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.